Acqua pubblica: o.d.g. Consiglio Comunale e Piano industriale di Iren

Odg Consiglio Comunale e Piano industriale di Iren  

Con un comunicato il Comitato Acqua Pubblica di Genova ha doverosamente espresso soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio Comunale di Genova, dell’odg che si intitola “RIPUBBLICIZZAZIONE ACQUA”. Con il voto favorevole di tutto il centrosinistra, PD e IDV compresi. L’iniziativa, certamente faticosa e difficile, di Manuela Cappello e Antonio Bruno, è giunta a buon fine. E’ giusto rallegrarsene e rendere onore al merito. Il contenuto effettivo dell’odg è il sostegno alla richiesta di moratoria e di andare comunque al voto del referendum entro il 2011.

Lo stesso giorno sono apparsi sui quotidiani cittadini (e su quotidiani economici nazionali) informazioni e commenti sul piano industriale di Iren per il periodo 2011-2015.

Abbiamo saputo che, per l’acqua, l’obiettivo di Iren (creatura del centrosinistra genovese, multiutility da 4 miliardi di euro) è di diventare nel 2015 il primo operatore nazionale, con un aumento del 100% dei volumi trattati. “Il nostro gruppo è ben posizionato per cogliere le opportunità derivanti dal Decreto Ronchi” ha dichiarato il Presidente di Iren Bazzano, ricordando che il 60% delle gestioni idriche verrà messo a gara. L’odg del Consiglio Comunale di Genova recita: “contrastare tutte quelle iniziative che predispongono l’ingresso dei privati nelle società, l’ulteriore aumento delle loro quote di capitale e tutte le manovre societarie di inglobamento dei grandi gestori a capitale privato nei confronti delle piccole gestioni pubbliche”. Intenzione di Iren è di raddoppiare la propria quota di mercato andando a gestire il servizio idrico in altri ATO, o direttamente attraverso gara per l’affidamento del servizio, oppure, più facilmente, entrando nel capitale di società attualmente in house con un minimo del 40% del capitale e con compiti operativi, in quanto soggetto “privato” quotato in borsa, secondo quanto previsto dal Decreto Ronchi, opportunamente richiamato da Bazzano. Chissà se l’odg del Consiglio Comunale farà cambiare strategia a Iren…

In un altro punto l’odg chiede la promozione delle iniziative finalizzate alla ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato nel proprio territorio. D’altro canto Iren promette ai propri azionisti, nel periodo considerato (2011-2015) un pay-out del 60%, vale a dire che il 60% dell’utile netto verrà distribuito agli azionisti come dividendi. Insomma, l’acqua è una merce e su essa si fanno buoni profitti.

Quelli di Iren sono fatti, le altre sono parole.

Iren è frutto della volontà della politica di intrecciare rapporti lucrosi con il mondo degli affari. Risuona ancora la frase “Abbiamo una banca” di Fassino a Consorte.

L’odg del Comune di Genova, di quale volontà politica è il frutto? Certamente  l’azione del movimento per l’acqua apre contraddizioni nel fronte dei privatizzatori. I consiglieri comunali vicini al movimento sono stati bravi a utilizzarle per ottenere comunque un risultato.

Ma i fatti vanno avanti per conto loro

Occorre dunque, a mio avviso, avere chiara consapevolezza dei limiti del livello istituzionale. E’ necessario dialogare e fare pressione verso le istituzioni, ma sapendo che la partita non si gioca lì. A quel livello la partita è già persa, perché i “dividendi” per quella gente sono argomenti più potenti di qualunque altro noi si possa mettere in campo. La partita si gioca nel rapporto con i cittadini e nella mobilitazione che abbiamo saputo e sapremo creare. 

Pino Cosentino

Attac Genova e Comitato Acqua Pubblica Genova

P. S.: una chicca: l’Amministratore Delegato di Iren Garbati si compiace delle nuove realizzazioni della sua società, tra cui l’inceneritore a Parma. Si noti: quello che Iren costruisce a Parma è un inceneritore tradizionale, nemmeno un gassificatore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: