Contro la guerra e la cultura della guerra. Appello per la manifestazione del 2 aprile 2011. 461esima ora in silenzio per la pace.

Volantino distribuito il 30 marzo 2011 (quattrocentosessantunesima ora in silezio):

Le persone, le organizzazioni e le associazioni che in questi giorni hanno sentito la necessità, attraverso appelli, prese di posizione e promozione di iniziative, di levare la propria voce:

*           CONTRO LA GUERRA E LA CULTURA DELLA GUERRA

*         PER SOSTENERE LE RIVOLUZIONI E LE LOTTE PER LA LIBERTÀ E LA DEMOCRAZIA DEI POPOLI   MEDITERRANEI  E DEI PAESI ARABI

*          PER L’ACCOGLIENZA E LA PROTEZIONE DEI PROFUGHI E DEI MIGRANTI

*          CONTRO LE DITTATURE, I REGIMI, LE OCCUPAZIONI MILITARI, LE REPRESSIONI IN CORSO,

*          PER IL DISARMO, UN’ECONOMIA ED UNA SOCIETÀ GIUSTA E SOSTENIBILE, chiedono:

LO STOP AI BOMBARDAMENTI E IL CESSATE IL FUOCO IN LIBIA per fermare la guerra, la repressione ed aprire la strada a una soluzione politica coerentemente democratica.

IL 2 APRILE 2011 sarà una grande giornata di mobilitazione e partecipazione attiva a Roma e in tante piazze d’Italia.

A partire da quella data ci impegniamo a dar vita ad un percorso diffuso sul territorio di mobilitazioni, iniziative, informazione, assemblee, incontri e solidarietà con i movimenti dei paesi arabi.

per adesioni: coordinamento2aprile@gmail.com

Prime adesioni:

Arci, Action, Associazione Ya Basta Italia, Associazione Mediterranea, Associazione per il rinnovamento della sinistra, Associazione per la pace, Associazione Senzaconfine, A Sud, Attac Italia, AteneinRivolta, Comitato Fiorentino Fermiamo la guerra, Cobas, Democrazia Chilometro Zero, Emergency, ESC, FIOM–CGIL, Gruppo Abele, Horus Project, Lega diritti dei Popoli, Legambiente, Libera, Lunaria, Rete@Sinistra, Rete della Conoscenza, Rete Romana Solidarietà al Popolo Palestinese, Rete Studenti Medi, Sinistra Euromediterranea, Stryke-Yomigro, UDU, Un ponte per, Forum Ambientalista, Altraagricoltura, IPRI, ASCIA, Comunità Somala Lazio, Amig@s Sem Terra, Associazione Obiettori Nonviolenti, Punto Rosso, Senzaconfine, Rete Antirazzista Firenze, Gruppo Sconfinate, Terre del Fuoco, Iniziativa Femminista Europea …

Sabato 2 aprile 2011, a Genova, l’appuntamento è per le 16.30 in Piazza De Ferrari. Di lì ci muoveremo in corteo o in catena umana percorrendo Via Roma, (prefettura), Salita Santa Caterina, Piazza Fontane Marose, Via Garibaldi (comune), Via Cairoli, Largo Zecca.

La manifestazione si concluderà con una simulazione di morte in Largo Zecca, di fronte al comando militare territoriale.

I pacifisti e le pacifiste che ogni mercoledì sono in Piazza De Ferrari  dalle 18 alle 19 contro ogni guerra.

Cliccando sull’indirizzo qui è possibile vedere l’elenco aggiornato delle adesioni:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: