Salviamo il paesaggio: comunicato stampa del comitato genovese.

Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio                               

http://www.salviamoilpaesaggio.it

Comitato genovese “Salviamo il Paesaggio”

.

COMUNICATO STAMPA

LIBERTA’ DI EDIFICARE NEI TORRENTI, 13 ASSOCIAZIONI CONTRO IL

REGOLAMENTO REGIONALE CHE RIDUCE DA 10 A 3 METRI LA ‘FASCIA DI RISPETTO’

Ci sono i comitati ‘Salviamo il Paesaggio’ di Genova, Savona, Sanremo e Golfo Paradiso, l’Assemblea Beni Comuni, le associazioni Stop al cemento del Tigullio e Stop al consumo del territorio di La Spezia: sono 13 e rappresentano tutta la Liguria le realtà che hanno sottoscritto la lettera con cui si chiede alla Regione di riformare e/o annullare la norme del Regolamento regionale sulla tutela dei corpi idrici (14 luglio 2011, n. 3), che riduce da 10 a 3 metri la ‘fascia minima di rispetto’ entro cui è proibito edificare. Nella lettera si diffidano anche Regione e Province dall’autorizzare interventi urbanistici o edilizi che si pongano in contrasto con le norme di legge.

Genova, 4 maggio 2012 – Rappresentano tutta la Liguria, da Sanremo a Savona a Genova, dal Golfo Paradiso al Tigullio alla Spezia, le 13 associazioni che hanno chiesto alla Regione, con una lettera, di riformare e/o annullare la norme del ‘Regolamento regionale sulla tutela dei corpi idrici’ (14 luglio 2011, n. 3), che riduce a 3 metri, rispetto ai 10 metri previsti dalla normativa nazionale, la ‘fascia minima di rispetto’ dai corsi d’acqua, entro cui è proibito edificare. Poiché il regolamento è in contrasto appunto con le leggi dello Stato, e in particolare con l’art. 115 del D.Lgs. 152/2006 e con l’art. 96 del R.D. 523/1994, nella lettera si diffidano anche Regione e Province dall’autorizzare interventi urbanistici o edilizi che si pongano in contrasto con le norme di legge nazionale (copertura di rii, realizzazione di discariche sopra tombinature di rii, realizzazione di interventi edilizi estranei alle esigenze di tutela ambientale e idrogeologica all’interno della fascia minima di rispetto di 10 metri dalle sponde dei corsi d’acqua).

Poiché tali interventi realizzerebbero, qualora realizzati, gravi e irreparabili danni ambientali, i firmatari della lettera si riservano di presentare denuncia davanti alla competente Autorità giudiziaria. In particolare, gli autori della lettera denunciano che alcune amministrazioni locali hanno manifestato l’intento di realizzare importanti discariche di inerti proprio a riempimento di vallette e a copertura di rii (è il caso ad esempio, di rio Cortino nel comune di Sori e di rio Campodonico nel Comune di Chiavari).

L’elenco dei firmatari comprende: i comitati ‘Salviamo il Paesaggio’ di Genova, Savona, Sanremo e Golfo Paradiso, il comitato ‘Acqua Bene Comune’ di Genova, l’Assemblea Beni

Per Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio

Comitato Genovese Salviamo il Paesaggio

Salita San Leonardo, 25 r Genova

mail: salviamoilpaesaggiogenova@gmail.com

facebook: salviamo il paesaggio genova

cell:Andrea Bignone 3472257826

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: