Elezioni 2013. Dati e raffronti

Brevi note (tutti i dati si riferiscono alle elezioni della Camera):

• nonostante lo straripante successo del M5S, per la prima volta alle elezioni politiche, il “partito” maggiore è quello del “non voto” (è pari al 26,2% dell’elettorato). Nel 2008 si piazzava solo al terzo posto, pur essendo già cresciuto di circa 2 milioni di non voti rispetto al 2006.

• I salassi di voti, rispetto al 2008, sono stati pesantissimi a destra, centro, centrosinistra e sinistra: UDC -70,3% di voti (cannibalizzati, giustamente, da Monti), Lega -54%, PDL -46,2%, sinistra più o meno “radicale” -39,5% (aveva già perso circa 1,5 mln. di voti nel 2008, rispetto al 2006), PD -32,6%. Come si può verificare sotto, i dati in termini di voti sono impressionanti: complessivamente, le liste prese in considerazione perdono 14 milioni di voti!

• Il peso reale dei partiti rispetto all’elettorato, ridimensiona drasticamente la loro rappresentazione mediatica: il M5S ottiene il voto del 18,5% degli aventi diritto al voto, il PD del 18,4%, il PDL del 15,6%, Monti solo del 6% (nonostante le trasfusioni ricevute dall’UDC. Nel novembre 2011 godeva della fiducia del 70% degli italiani).

• Dunque, il rabbuiato Bersani che si fa carico, in diretta tv, della sorte dell’Italia, lo fa a nome di meno di un quinto degli elettori (e con quel dato ottiene il 55% dei seggi alla Camera!).

RAFFRONTI DATI ELETTORALI E PESO REALE PARTITI RISPETTO AD ELETTORI

2008……………………………………………………………………………………. 2013

ELETTORI……………………….. 47.041.814 ……………………….46.906.343

VOTI VALIDI

(esclusi astenuti e

schede bianche e nulle)………. 36.457.254 …………………………34.002.523

“PARTITO” DEL

NON VOTO ………………………10.584.560……..………………….12.303.820 [26,2% degli elettori]

[22,5% degli elettori] [ + 1.719.260]

PD………………………………………12.095.306 (33,18%)…………….8.644.187 (25,42%)[18,4% elettori]

[ – 3.451.119 (- 32.6%)]

PDL…………………………………….13.629.464 (37,38%)…………….7.332.667 (21,56%)[15,6% elettori]

[ – 6.296.797 (- 46,2%)]

Lega Nord……………………………..3.024.543 (8,3%)………………..1.390.156 (4,08%) [ 2,96% elettori]

[ – 1.634.387 (- 54%)]

UDC……………………………………..2.050.229 (5,62%)…………………608.199 (1,78%)

[ – 1.442.030 (- 70,3%)]

Varie org. di sinistra……………….3.215.103 (8,81%)………………1.944.609 (5,71%)[ 4,1% elettori]

[2008: Sin. Arcobaleno + Sin. [ – 1.270.494 (- 39,5%)]

Critica + PCL + Per il bene comune + IDV. 2013: SEL + Lista Ingroia + PCL]

Movimento 5 Stelle …………………………………………………………..8.689.168 (25,55%) [18,5% elettori]

Scelta civica con Monti……………………………………………………….2.824.001 (8,30%) [6% elettori]

Sergio Casanova, 27/02/2013

.

.-

Advertisements

One Response to Elezioni 2013. Dati e raffronti

  1. Vito Brullo says:

    IL PROBLEMA DEI PROBLEMI PER LA CEISI ITALIANA:
    NEGLI ANNI ’70 L’ITALIA AVEVA UNA BANCA NAZIONALE CHE EMETTEVA MONETA A SECONDA DELLE ESIGENZE E IN BASE ALLA RICCHEZZA PRODOTTA, MA ERA INDIPENDENTE!
    DOPO QUANDO E’ AVVENUTA LA PRIVATIZZAZIONE DELLA BANCA D’ITALIA E SUCCESSIVAMENTE I NOSTRI POLITICI CI HANNO SVENDUTO DEFINITIVAMENTE LA SOVRANITA’ MONETARIA ALLA BCE, L’ITALIA E’ SUCCUBE DEL DEBITO PUBBLICO E RICATTATA DALLE BANCHE E DAI MERCATI FINANZIARI CHE CI IMPONGONO ANCHE LE SCELTE POLITICHE TRIBUTARIE, SOCIALI, ECC…
    LE BANCHE PRIVATE EMETTONO MONETA (carta straccia) MA CHE PRESTANDOLA AGLI STATI NE RIVENDICANO IL CONTROVALORE E I RELATIVI INTERESSI QUALE CREDITO, E QUINDI I BANCHIERI GUADAGNANO ENORMI QUANTITA’ DI DENARO (senza fatica) FACENDO INVECE INDEBITARE GLI STATI E QUINDI I CITTADINI CHE DOVRANNO PAGARE TASSE SALATE PER POTER ESTINGUERE IL DEBITO (ammesso che si ci riescano)!
    I SINDACALISTI SI STANNO GESTENDO IL LORO POTERE MONETARIO DELLE TESSERE SINDACALI SENZA FARE NULLA A DIFESA DEI LAVORATORI!
    I POLITICI SI SON RUBATI I LORO PRIVILEGI E HANNO TRADITO GLI ITALIANI: HANNO SVENDUTO LA SOVRANITA’ MONETARIA!
    L’ITALIA SI DEVE RIAPPROPRIARE DELLA SOVRANITA’ MONETARIA, ALTRIMENTI SARA’ SEMPRE SUCCUBE DELLE BANCHE PRIVATE E RICATTATA DAI MERCATI FINANZIARI!
    FATE GIRARE! TUTTI DEVONO SAPERE COME FUNZIONA IL SISTEMA CAPITALISTA CHE CI STA DISSANGUANDO! ESEMPIO NE E’ L’ISLANDA CHE HA RISOLTO I PROBLEMI NAZIONALIZZANDO LA BANCA E RIACQUISTANDO LA SOVRANITA’ MONETARIA! MA I MEDIA NON NE HANNO ASSOLUTAMENTE PARLATO! PERCHE’??? IMPOSIZIONE DI REGIME??? PERCHE’ SANNO CHE HANNO FATTO LA COSA GIUSTA E NON VOGLIONO CHE ALTRI STATI FACCIANO LA STESSA COSA: RIACQUISTARE LA SOVRANITA’ MONETARIA!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: