Che fine ha fatto la Petizione?

Parzialmente attuata limitatamente ai punti 3 e 4

Ci domandavamo a che punto fossimo con la Petizione che 14 movimenti genovesi (tra i quali Attac Genova ndr) hanno presentato il 14 aprile scorso al Consiglio Comunale, dopo l’audizione che abbiamo avuto nel giugno scorso.

Non sono arrivate risposte ufficiali, ma guardando i siti del Comune di Genova e delle società partecipate si vede che qualcosa è successo.

Il terzo punto della Petizione chiedeva la pubblicazione, sul sito del Comune, di un bilancio annuale comprensibile per un cittadino di media cultura. Ora, in ottemperanza al dettato del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicita’, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni), qualcosa del genere è stato pubblicato e si può trovare nella pagina iniziale del sito del Comune, nella colonna “Comune Trasparente”. Qui si clicca su “Amministrazione trasparente”, poi su “Bilanci”, e si trovano: “bilanci preventivi e consuntivi”, “Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio”, “Bilancio trasparente”. In quest’ultima sezione si trova una spiegazione della struttura dei bilanci e dei rendiconti, e poi un’esposizione del contenuto del bilancio 2012.

Il quarto punto chiedeva la pubblicazione dei bilanci completi delle società controllate dal Comune di Genova sui loro siti, come previsto dalla normativa vigente (già vigente prima del decreto legislativo citato sopra).  Ad oggi la situazione è differente per ogni società: AMIU e SPIM pubblicano i bilanci 2010, 2011 e 2012; AMT niente, solo le retribuzioni lorde di amministratori e dipendenti; ASTER una tabella, “Conto Consuntivo 2012”. Genova Parcheggi, Job Centre, Farmacie e Bagni comunali niente.

Quindi solo AMIU e SPIM possono ritenersi in regola.

I bilanci di tutte le partecipate, invece, si possono trovare sul sito del Comune, sempre sotto “Amministrazione Trasparente”, andando su “Enti controllati”, e poi su “Società partecipate”. Ma ci sono solo i bilanci del 2012.

Altra richiesta era di pubblicare anche i bilanci delle società controllate indirettamente dal Comune, come Mediterranea delle Acque. Questo non è stato fatto, sul sito del Comune si trova solo il bilancio 2012 di FSU (la finanziaria controllante, di fatto, di Iren, che a sua volta controlla MdA).

Ci riserviamo di compiere una valutazione più accurata, soprattutto del “bilancio trasparente”.

Per ora constatiamo una parziale (molto parziale) attuazione di richieste che non sarebbero state neppure necessarie, in quanto già sia il Testo Unico degli Enti Locali, sia il Decreto Legge 6 luglio 2011, convertito con modificazioni nella legge 15 luglio 2011, n. 111, ancora prima della recente legge sulla trasparenza citata sopra avevano disposto la pubblicazione dei bilanci delle società partecipate e di una versione “leggibile” dei bilanci degli enti locali.

Per arrivare a un’informazione veramente fruibile dai cittadini molti  atti si devono ancora  fare.

Il forum continuerà  ad impegnarsi anche per questo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: