Sayonara Nukes! A tre anni dallo Tsunami dell”11marzo in Giappone

Il Giappone non dimentica e a tre anni dallo Tsunami dell’11 marzo 2011 sono già in corso manifestazioni sia per ricordare  le vittime sia per pretendere che Fukushima non si ripeta ancora.untitled

Migliaia di persone hanno sfilato a Tokyo gridando lo slogan Sayonara Nukes e hanno marciato verso il Parlamento per chiedere la fine del nucleare.

Le manifestazioni sono contro l‘industria nucleare e il primo ministro Shinzo Abe intenzionato a riavviare alcuni dei 48 reattori nucleari, bloccati per precauzione dopo gli incidenti di Fukushima, e indurlo a fare marcia indietro.

Secondo il premier, infatti, questa energia sarebbe necessaria per l’attività economica dell’arcipelago privo di risorse naturali. Contrari i manifestanti che chiedono una politica senza il nucleare e che promuova l’energia rinnovabile e le nuove tecnologie (architettoniche, elettroniche, ecc.  …) a basso consumo.

Oggi noi ricordiamo con profondo dolore la catastrofe che colpì il popolo giapponese provocando 16.000 morti e 3.000 dispersi. Secondo le cifre ufficiali, inoltre, altre 17.000 persone sono decedute in un secondo tempo a causa dello stress e dei problemi di salute dovuti a quella terribile giornata.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: